Supermercato24


Introduzione

È necessario conoscere il passato per poter scrivere il futuro.

Sembra scontato, ma in realtà non lo è. Questo format ha l’obiettivo di spulciare nelle storie delle startup per darti spunti, ispirazione e un pizzico di intraprendenza nella trasformazione delle tue idee in realtà imprenditoriali.

Ma passiamo al tema di questa settimana: sono sicuro che hai sentito la necessità, soprattutto in questo periodo di interminabile quarantena, di voler fare la spesa online, direttamente dal tuo divano.

Hai pensato a qualche idea innovativa per rispondere a questa semplice necessità?

Enrico Pandian, giovane imprenditore veronese, l’ha trovata e nel 2014 ha fondato Supermercato 24.

Di cosa si tratta

Se ancora non ne hai sentito parlare, Supermercato24 crea una rete logistica per la spesa online.

È sufficiente registrarsi con i propri dati per ottenere la lista dei supermercati più vicini, tra i quali il consumatore può scegliere in base alle disponibilità. In pochi click l’utente può riempire il carrello con i prodotti desiderati e selezionare l’orario di consegna preferito.

Diversamente da qualunque altro competitor, la piattaforma permette la creazione di un contatto diretto tra l’utilizzatore e il personal shopper (la persona che si incarica fisicamente dell’acquisto) al fine di semplificare la risoluzione di eventuali problematiche. In caso di mancanza di un prodotto, è prevista la possibilità di interagire con il personal shopper per trovare con rapidità la soluzione ottimale.

I vantaggi per gli attori sono facilmente intuibili: per il distributore, si tratta di collaborazione dalla quale guadagna una rete solida di e-commerce; per il consumatore, un servizio veloce e sicuro (un’esperienza che ho testato personalmente).

Il successo

Per la maggior parte delle idee imprenditoriali, il momento della concretizzazione è quello più ostico.

Nonostante le grandi catene di distribuzione avessero inizialmente denigrato il servizio, Pandian non ha smesso di credere nella sua idea lavorando sia come sviluppatore del sito sia come personal shopper.

Il giovane imprenditore si è messo personalmente in gioco per sostenere il proprio progetto, riuscendo ad ottenere l’appoggio di importanti investitori.
Difatti, a fine 2014, Supermercato24 ha convinto Angels For Innovation, associazione di business angels milanesi, a finanziare interamente il primo round di investimento.

Da lì, come racconta lo stesso Pandian nel suo blog “StartupGym”, seguirono molti successi. Tra questi: il premio “360by360” del fondo “360 Capital Partners” sempre nel 2014 e un aumento di capitale pari a 3 milioni di euro, sottoscritto da “Innogest” e “360 Capital Partners”, nel 2016.

La crescita della startup non è stata immediata ma, perfezionando il servizio, sono stati raggiunti ottimi risultati.

In questi mesi di emergenza, Supermercato24 si è rivelato fondamentale ampliando le fasce orarie di consegna e diminuendo i costi per i consumatori, soprattutto nelle zone più colpite.

Conclusione

A questo punto ti starai chiedendo “Perché questa bella storiella?”. Come vedremo lungo il format, a volte le migliori idee nascono da una ricerca di semplicità ad un problema comune.

Supermercato24 ha sviluppato un’offerta incentrata sulla rapidità e sulla personalizzazione facendo di questi fattori il punto cardine del loro successo.
Le tappe che hanno portato al successo Supermercato24 vogliono essere di ispirazione, così come la figura del suo fondatore, il quale della realizzazione di idee ne ha fatto il suo pane quotidiano.

Eccoci quindi all’insegnamento di questa settimana: per creare una startup di successo non è necessario creare un bisogno del tutto nuovo, si può partire da un bisogno semplice trovando una soluzione innovativa, differente dai metodi tradizionali.

E tu? Hai già in mente qualche idea che sconvolgerebbe le soluzioni tradizionali?

Se hai tratto altri insegnamenti da questa storia lascia un commento qui sotto!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *